pastiera_napoletana_ricetta_3
Crostate e Biscotti Dolci Torte

Pastiera Napoletana

La Pastiera Napoletana è il dolce per eccellenza da portare a tavola il giorno di Pasqua, immancabile in tutte le famiglie, un dolce tipico della nostra tradizione dolciaria, eccellenza riconosciuta in tutto il mondo. La pastiera si prepara per tradizione e da generazioni, in tutte le cucine napoletane il giovedì Santo.

pastiera_napoletana_ricetta
Ci sono moltissime versioni e ricette della pastiera, io ho deciso di prepararne due versioni: una classica con i canditi misti e una con le gocce di cioccolato per accontentare i gusti di tutta la famiglia!! La ricetta originale prevede l’uso dello strutto nell’impasto della frolla, questa volta ho preferito il burro per renderla più leggera e perché è un gusto a cui siamo più abituati. Se volete, potete sostituire il burro con 250 gr di strutto.

A differenza di quanto si possa pensare la pastiera napoletana è dolce molto semplice, basta essere organizzati e procedere per step senza avere fretta. Mentre la frolla riposa in frigorifero, (io l’ho impastata con la planetaria ma si può anche fare a mano partendo dalla fontanella) si procede con la preparazione del ripieno.

Leggendo su internet molte ricette prevedono l’uso della cannella nel ripieno, io alle fine ho deciso di non metterla per non coprire il gusto degli altri ingredienti e dei fiori d’arancio. Con questa dose potrete realizzare un’unica pastiera napoletana grande da 28-30 cm o due piccole da 18 cm.

Il mio trucchetto per la cottura è molto semplice, a fine cottura lasciate riposare la pastiera nel forno spento fino al giorno dopo, in questo modo si rassetterà perfettamente e sarà buonissima e perfetta da tagliare.

Sono molto soddisfatta del risultato, il gusto è eccezionale e il ripieno è rimasto umido senza seccarsi, davvero squisito, lo so avrei dovuto aspettare Pasqua per assaggiarla ma non ho resistito alla tentazione. Potete preparare la pastiera con qualche giorno di anticipo e sarà ancora più buona!! Buona Pasqua!! ??

pastiera_napoletana_ingredienti

Ingredienti per la frolla:

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di burro morbido
  • 2 uova medie + 1 tuorlo a temp.amb.
  • zeste di 1 limone non trattato
  • un pizzico di sale
Per il ripieno:
  • 500 gr di ricotta Romana
  • 400 gr di zucchero semolato
  • 500 gr di grano cotto
  • 250 ml di latte intero
  • 6 uova medie a temp.amb.
  • 100 gr di canditi misti
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • ¾ di fialetta di aroma di Fiori d’Arancio
  • ½ cucchiaino di cannella (facoltativo)

 

Procedimento:

  1. Setacciare la farina nella planetaria, aggiungere lo zucchero, il sale, il burro morbido e le zeste di limone.
  2. Sabbiare la farina, lo zucchero con il burro, con la pala K lavorare l’impasto fino ad ottenere delle briciole grossolane. Aggiungere le uova e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto compatto.
  3. Versare l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavorare con le mani per renderlo ben compatto. Avvolgerlo nella pellicola ben a contatto e lasciarlo riposare per almeno 30 minuti in frigorifero.
  4. Preriscaldare il forno a 190° in modalità statico.
  5. Per la preparazione del ripieno cuocere per 10 minuti il grano cotto con il latte, la vaniglia e le zeste di limone. Fare raffredare.
  6. In una ciotola abbastanza capiente, passare a setaccio la ricotta, unire lo zucchero e mescolare bene con una spatola di silicone. Aggiungere le uova, leggermente sbattute, e amalgamare bene con una frustina.
  7. Unire il grano raffreddato, i canditi misti, la fialetta di fiori d’arancio e la cannella se vi piace (io non l’ho messa) e mescolare ancora fino ad ottenere un composto uniforme e spumoso.
  8. Togliere la frolla dal frigorifero e stenderla sul piano di lavoro leggermente infarinato ad uno spessore di circa 2-3 mm.
  9. Rivestire con la frolla uno stampo per pastiera di 28-30 cm precedentemente imburrato ed infarinato. Bucherellare la pasta con una forchetta, versare il ripieno di ricotta nella toriera. Ristendere la restante frolla e tagliare 6 striscioline da 2 cm di spessore e disporle in diagonale sopra il ripieno.
  10. Cuocere per 1 ora circa o fino a leggera doratura. Fare raffreddare la pastiera in forno spento per tutta la notte.
  11. Spolverizzare con zucchero a velo e servire!

La Pastiera Napoletana è un un dolce classico della tradizione che non si può non preparare le i giorni di Pasqua. Questa è la mia versione, spero vi piaccia!! Non vi resta che mettervi all’opera e fatemi sapere cosa ne pensate!! Enjoy!!

Write a comment