caramelle_zucca_amaretti_ricetta_2
Primi Piatti Salati

Caramelle con Zucca e Amaretti

Oggi pranzo super speciale con le caramelle con ripieno di zucca e amaretti, un classico primo piatto della tradizione culinaria italiana. La semplicità del condimento a base di burro fuso e pancetta rosolata esalta in modo esemplare il gusto delicato del ripieno a base di zucca, mostarda e amaretti.

caramelle_zucca_amaretti_ricetta
Non avevo mai preparato i tortelli di zucca fatti in casa ma li ho sempre mangiati al ristorante, così oggi ho deciso di sperimentare la mia versione e cucinare delle belle caramelle ripiene di deliziosa crema di zucca.

Vi consiglio di cuocere la zucca a pezzetti, senza buccia, nel forno il giorno prima, frullare la zucca cotta con il mixer e passarla al colino per eliminare il liquido in eccesso. Una volta pronta la purea è molto facile procedere alla preparazione del ripieno.

Per ottenere il giusto equilibrio di sapori del ripieno, vi consiglio di assaggiarlo man mano in modo da poter sistemare il sapore, secondo i vostri gusti. La mostarda di pere è molto forte come gusto ma quel cucchiaino secondo me ci sta proprio bene!!

Solitamente il ripieno di zucca viene abbinato al formato dei classici tortelli, però volevo provare qualcosa di diverso così ho deciso di servire la mia pasta sotto forma di caramelle ripiene, e devo dirvi che il risultato finale è stato da WOW!!

Le caramelle con ripieno di zucca e amaretti possono essere preparate anche il giorno prima, basta conservarle in frigorifero, e cucinarle il giorno dopo. In caso avanzassero, com’è capitato anche a me, potete congelarli per massimo 1 mese.

Vi basterà congelare le caramelle in un vassoio ricoperto di carta forno finché non saranno dure, dopodiché sarà possibile metterle in un sacchetto di congelatore. Al momento dell’utilizzo cuocere le caramelle da congelate in abbondante acqua bollente.

Per donare un po’ di colore, sapidità e un tocco croccante vi consiglio di servire le caramelle di zucca e amaretti con un qualche strisciolina di pancetta tostata. Yummy! Buon appetito!

caramelle_zucca_amaretti_ingredienti

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 300 gr di farina 00
  • 3 uova pasta gialla temp.amb.
  • un pizzico di sale
Per il ripieno:
  • 250 gr di purea di zucca
  • 50 gr di amaretti sbriciolati
  • 80 gr di parmigiano
  • zeste di ½ limone
  • 1 cucchiaino di mostarda di pere
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 1 tuorlo
Per il condimento:
  • Burro q.b.
  • Salvia fresca q.b.
  • Parmigiano q.b.
  • Pancetta q.b.

 

Procedimento:

  1. Il giorno prima preparare il ripieno: cuocere la zucca a pezzetti nel forno il giorno prima, frullare la zucca cotta con il mixer e passarla al colino per eliminare il liquido in eccesso, aggiungere gli amaretti, il parmigiano, aggiungere il sale, pepe, la noce moscata e la mostarda di pere. A questo punto versare il tuorlo d’uovo e amalgamare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferire il ripieno in frigorifero per una notte.
  2. Setacciare la farina sul piano di lavoro e formare al centro uno spazio vuoto, come se fosse una fontana. Versare al centro le uova e il sale.
  3. Con l’aiuto di una forchetta sbattere le uova e portare la farina all’interno della fontanella con movimenti concentrici, lavorare gli ingredienti con la forchetta finché non inizia a formarsi l’impasto.
  4. Impastare con le mani fino ad ottenere una pasta fresca liscia e compatta. Coprire con la pellicola o un canovaccio e lasciare riposare per 30 minuti.
  5. Nel frattempo mettere il ripieno di zucca e amaretti in una sac à poche. Stendere la pasta il più sottile possibile con l’aiuto di un matterello o con la macchina per la pasta (io ho tirato la sfoglia al n°9 il più sottile) ottenendo una sfoglia rettangolare di circa 1 mm. Infarina leggermente con la semola o con la farina se la pasta fosse un po’ appiccicosa.
  6. Stendete le sfoglie ottenute sul piano di lavoro leggermente infarinato con la semola (vi consiglio di procedere con una sfoglia per volta) tagliare un rettangolo e con l’aiuto della sac à poche mettere una pallina di ripieno al centro della sfoglia, arrotolare e tagliare l’eccesso di pasta, chiudere le estremità come una caramella, procedere così fino a finire il ripieno.
  7. Disporre le caramelle su un vassoio ricoperto di carta forno e leggermente infarinato con la semola.
  8. Cuocere in abbondante acqua salata con un filo d’olio di oliva, nel frattempo sciogliere il burro in un tegamino, aggiungere le foglie di salvia, quando le caramelle verranno a galla saranno pronte.
  9. Scolare la pasta con l’aiuto di una schiumarola e versarla nel piatto di portata, versare sopra il burro fuso e condire con una manciata di parmigiano e un paio di foglione di salvia fresca e la pancetta croccante.
  10. Servire subito e ben calde!

Le caramelle di pasta fresca ripiene di zucca e amaretti è un primo piatto della tradizione emiliana, super semplice e gustoso!!! Provateci anche voi e fatemi sapere cosa ne pensate! Enjoy!!

Write a comment