polpette_melanzana_e_pomodorini_secchi_ricetta_5
Finger Food Salati

Polpette di melanzana e pomodorini secchi

Le polpette di melanzana sono uno sfizioso finger food, perfette per la preparazione di un aperitivo o come secondo piatto da portare a tavola. Per una versione più leggera, in alternativa alla frittura, le polpette si possono cuocere in forno abbastanza caldo fino a doratura!

polpette_melanzana_e_pomodorini_secchi_ricetta_2
Questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare, anche se richiede qualche passaggio in più perché bisogna cuocere la melanzana a parte. Io ho usato la melanzana viola, perché trovo che suo il gusto sia più dolce di quella nera.

Ho sperimentato e preparato tante volte queste polpettine ma da poco ho scoperto l’incredibile gusto dei pomodorini secchi, cosi ho deciso di aggiungerli alla mia ricetta base.
Devo ammettere che l’aggiunta dei pomodorini secchi dona a questa preparazione una marcia in più! Provare per credere!!

Leggeri bocconcini dal cuore soffice ricoperti da una croccante panatura esterna, oggi le ho servite con le polpettine di pane alle erbe e alle patatine fritte homemade!

Polpette_melanzana_e_pomodorini_secchi_ingredienti

Ingredienti:

  • 1 melanzana viola
  • 200 gr di pancarrè
  • 50 gr di parmigiano
  • 30 gr di pecorino
  • 50 gr di Emmental
  • 15 gr di pomodorini secchi
  • 1 uovo medio
  • 1 cucchiaio di latte intero o panna fresca
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • pepe nero/pepe bianco q.b.
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio di arachidi per friggere q.b.

 

Procedimento:

    1. Lavare e tagliare la melanzana a cubetti.
    2. In una padella scaldare l’olio di oliva e cuocere la melanzana, con il sale e le spezie.
    3. Lavare i pomodorini secchi con acqua calda, asciugarli e tagliarli a pezzetti. Aggiungerli nella padella con la melanzana.
    4. Cuocere i cubetti di melanzana, schiacciare la polpa con la forchetta e metterla da parte a raffreddare.
    5. Nel frattempo tritare con il robot il pancarrè fino ad ottenere delle piccole briciole.
    6. Mettere in una ciotola il pancarrè, il parmigiano, il pecorino, l’Emmental, l’uovo, il latte e la polpa di melanzana.
    7. Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e non troppo morbido, il tal caso aggiungere pangrattato, fino ad ottenere la giusta consistenza.
    8. Formare con le mani delle piccole polpette di un paio di centimetri di diametro.
    9. Passarle nel pangrattato e metterle in frigorifero per qualche minuto prima di friggerle.
    10. In un tegame dai bordi alti, scaldare l’olio di arachidi fino ad una temperatura di 180° circa.
    11. Friggere le polpette poco alla volta, girandole delicamenti per qualche minuto finchè non siano ben dorate. Sollevarle con una schiumarola e farle asciugare su carta assorbente.
    12. Salare e servirle calde!

 

In alternativa alla frittura potete cuocerle in forno ben caldo. Mettere le polpette su una teglia con la carta forno e cospargere con un filo d’olio di oliva. Infornare in forno già caldo 210° ventilato per 20 minuti circa, ultimi minuti con il grill acceso per una panatura più croccante.

Le polpette piacciono proprio a tutti, piccole pepite ricche di gusto. Non vi resta che mettervi all’opera! Bon appetit!

Write a comment